domenica 8 aprile 2018

Recensione | "SMS - Storie Mostruosamente Sbagliate" di Federica Bosco

Buona domenica lettori, oggi torno sul blog con una breve e veloce recensione di un libro che ho letto più di un mesetto fa, "SMS - Storie Mostruosamente Sbagliate" di Federica Bosco. Devo recuperare diversi post di recensione, ma pian piano ce la farò!
Chi mi conosce sa che adoro Federica Bosco e i suoi libri, tant'è che sto cercando di recuperarli tutti. Lei è una di quelle poche autrici italiane che non mi stanco di leggere e consigliare; mi ha fatto compagnia qualche anno fa, quando sono stata operata, con il suo romanzo Non tutti gli uomini vengono per nuocere e in lista mi mancano davvero pochi romanzi da acquistare. 
Il libro di cui vi parlo oggi è un racconto breve, più che un vero e proprio romanzo, e personalmente non l'ho in edizione Mondadori (di cui, invece, vi mostrerò le infos) perchè lo avevo acquistato all'usato in una edizione curata dal Corriere della Sera, con questa copertina. Essendo solo un racconto, che non ha molto a che vedere con il romanzo edito da Mondadori, recupererò senz'altro quello che mi manca.

SMS - Storie Mostruosamente Sbagliate | Federica Bosco
141 pag. | Mondadori
07 luglio 2015 
4.99 € (ebook) | 11 € (cartaceo)

Brigitta, la protagonista di questo romanzo, vive una appassionata quanto assurda relazione con Luca (o meglio con il suo cellulare), un uomo descrivibile in tre esse: Speciale, Sorprendente... e soprattutto Sposato! Con la sua ironia, e capacità di giocare con le parole, Federica Bosco dà vita a una romantica commedia su come sopravvivere alle relazioni a colpi di sms!

L'autrice. Federica Bosco è scrittrice e sceneggiatrice. Ha al suo attivo una ricchissima produzione di bestseller, da Mi piaci da morire a Un amore di Angelo. Con Mondadori ha pubblicato Pazze di me (2012), della cui versione cinematografica, per la regia di Fausto Brizzi, è co-sceneggiatrice, Non tutti gli uomini vengono per nuocere (2013), Sms. Storie Mostruosamente Sbagliate (2014), Il peso specifico dell'amore (2015) e Tutto quello che siamo (2015).


BREVE RECENSIONE

Il libro parla di Brigitta, una donna che ha una relazione con Luca, anche se più a livello telefonico. Luca è un uomo sposato, che in qualche modo sembra essere preso dalla protagonista. 
La storia è davvero breve, scritta bene e scorrevole. Personalmente l'ho letto mentre tornavo a casa dall'Università, in circa un'oretta e mezza di viaggio in treno. 
Federica non delude mai, con la sua ironia, la sua mitica capacità di raccontare storie. Certo, SMS è davvero una commedia brevissima e, forse, questo penalizza un po' l'avventura di Brigitta, rendendo il finale un po' frettoloso, però bisogna pur prendere il libro per quello che è e per come è stato concepito, dunque ci può stare la breve lunghezza. 
I personaggi sono stati ben rappresentati, non tanto attraverso descrizioni quanto attraverso dialoghi e modi di fare.
SMS - Storie Mostruosamente Sbagliate di Federica Bosco è sicuramente una lettura che consiglio, nonostante la brevità.

Valutazione: ☆☆☆ e mezzo

Nessun commento:

Posta un commento