giovedì 17 maggio 2018

Segnalazione | "Due uomini e una culla" di Andrea Simone

Oggi è la giornata mondiale contro l'omofobia e la transfobia e a tal proposito, dunque, vi voglio presentare un romanzo che parla proprio di una coppia omosessuale che è riuscita ad avere una figlia. La storia parla di Anna, bambina e figlia dell'autore, avuta con il consorte e nata nel 2014 grazie a una madre portatrice. 

Due uomini e una culla | Andrea Simone
173 pag. | Golem edizioni
06 novembre 2017 | Link d'acquisto
4.99 € (ebook) | 15 € (cartaceo)

Questa è la storia di Anna, una bimba che nasce il 2 agosto 2014, in un sabato sera di un’estate californiana neanche troppo calda. Anna è una bambina particolare: ha due papà. E’ stata scelta, decisa, voluta e concepita. Tutto è nato nel novembre 2012, quando ho avuto l’idea di avere un figlio con il mio compagno. Eravamo iscritti nel registro delle unioni civili e ci siamo detti: “Perché no?” Ci siamo informati, siamo entrati a far parte delle Famiglie Arcobaleno e ci si è aperto un mondo nuovo.
In pochi mesi è iniziato il nostro incredibile viaggio: da Milano a Los Angeles a San Francisco. Abbiamo conosciuto una donatrice che ha donato l’ovulo e una portatrice che ha portato Anna dentro di sé per nove mesi. Quando è venuta al mondo ci ha resi gli uomini più felici della terra. In Italia ci hanno sostenuto e incoraggiato tutti. Ancora oggi posso dire che sia stato il viaggio più incredibile della mia vita. Oggi nostra figlia ha quasi tre anni ed è una bambina serena e felice, la gioia e l’orgoglio dei suoi papà. Frequenta la scuola inglese, è una gran chiacchierona e ogni giorno impara qualcosa. Anche noi però impariamo qualcosa da lei.
“Due uomini e una culla” si snoda in un arco di tempo di quattro anni: dal novembre 2012 al Natale 2016. Dentro c’è tutto e ogni cosa risponde a verità: decisioni, scelte, emozioni, timori, gioia, impazienza, ansia, desideri, aspettative, lacrime di gioia e commozione, risate. E poi l’arrivo di Anna: un sogno che si realizza, il latte da scaldare, le notti insonni (poche per fortuna), i gridolini, i sorrisi, le risate, i primi passi e le prime parole. 
Questa è la storia di Anna e se vorrete leggerla, condividerete quello che per noi è stato il regalo più grande, una sorpresa e un miracolo che si rinnovano giorno dopo giorno.
Proprio come cantava Whitney Houston: greatest love of all.

L'autore. Andrea Simone, giornalista e blogger, nasce nel 1974 a Milano dove vive e lavora. Nella seconda metà degli anni Novanta, poco più che ventenne, inizia a lavorare come speaker radiofonico dei notiziari in alcune emittenti private milanesi. Parallelamente fa un po’ di doppiaggio televisivo e nel 2005 supera l’esame di Stato da giornalista professionista. È attivo principalmente sul web e ha collaborato con alcuni portali video di informazione multimediale, tra cui Corriere.it e Repubblica.it. Ha lavorato per due anni in Francia in un canale televisivo internazionale all-news e scrive su Teatro.Online, un blog di interviste dedicato agli spettacoli teatrali in scena a Milano (www.teatro.online). Due uomini e una culla è il suo primo libro.

Nessun commento:

Posta un commento